Intervista ad Andrea Altamura

Classe 1995, Andrea Altamura: una vita in palestra divisa tra gli allenamenti dell’U12 e dell’U17 maschile che allena e la serie B, in cui gioca. Ha iniziato a giocare proprio al Gonzaga, a 14 anni, un po’ per caso, dopo aver provato tanti altri sport, ma alla fine ha trovato quella che è diventata la sua grande passione. Una passione che dura da undici anni e che lo ha portato a scoprire diverse realtà, come ad esempio la società Leone XIII dove ha iniziato ad allenare prima di tornare da noi. Spesso è difficile “spegnere il cervello” da giocatore e bisogna attivare quello da allenatore, soprattutto con le squadre giovanili, dove l’allenatore deve essere in grado di trasmettere dei valori che vadano al di là della tecnica. Andrea ha deciso di sposare il nostro progetto: la nostra società, infatti, crede fortemente nell’educazione dei nostri atleti e delle nostre atlete attraverso lo sport che è caratterizzato da principi sani che possono essere applicati poi nella vita di tutti i giorni. Bisogna trovare la chiave per trasmetterli a ogni fascia d’età, e rivolgersi a squadre U12 e U17 richiede un lavoro anche su sé stessi per cambiare e modificare il proprio approccio. Lo stesso discorso vale anche in quei momenti in cui il morale della squadra cala: bisogna focalizzarsi su un singolo aspetto per volta, per resettare e poter ripartire dando il 100 %. Dando il nostro meglio tecnicamente ed emotivamente possiamo creare le circostanze affinché gli atleti diano il meglio e magari che qualcuno costruisca la propria carriera a livello nazionale. Il Gonzaga, che Andrea definisce come quella società “in cui mi piace trascorrere il mio tempo e questo tempo passa sempre troppo in fretta!”, è stata davvero felice di riaccogliere tra le sue fila come allenatore e come giocatore Andrea, dopo un periodo in cui ha militato in altre realtà. La forte passione e la grande grinta che lo caratterizzano sono sempre visibili durante i suoi allenamenti dove sprona i ragazzi a dare sempre il meglio e nelle partite mentre incita i compagni.

Andrea Altamura

Allenatore u12 e u17 M e Libero B Maschile